Mibact: contributi per reti di impresa turismo

Le agevolazioni sono destinate ai raggruppamenti di micro e piccole imprese con sede operativa in Italia, costituiti in forma di rete di impresa, associazione temporanea di impresa (ATI), consorzio e società consortile.

Per i raggruppamenti non ancora costituiti, il legale rappresentante dovrà sottoscrivere l’impegno a costituire formalmente l’aggregazione entro 90 giorni dalla data di pubblicazione del bando.

I progetti devono prevedere spese ammissibili non inferiori a 400mila euro e comprendere attività che:

  • riducano i costi a carico delle imprese
  • migliorino la conoscenza del territorio a fini turistici
  • sviluppino iniziative di promo-commercializzazione
  • agevolino la promozione delle imprese sui mercati esteri.

A disposizione ci sono complessivamente 8 milioni di euro, per la concessione di agevolazioni fino a un massimo di 200mila euro per progetto di rete.

Le domande di accesso ai contributi potranno essere presentate a partire dal 14 dicembre 2015 ed entro il 16 gennaio 2016 attraverso uno specifico portale che sarà accessibile dal sito del Ministero dei Beni culturali e del Turismo.

Bando Reti d’Impresa 2015 (documento in formato pdf, 6018Kb)

Scade il 16-01-2016 alle 21:00